PROGETTO DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLA FASE DI PRELAVORAZIONE DELLA VINACCIA

AZIONE 4.2.1 – “INCENTIVI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI E DELLE EMISSIONI DI GAS CLIMALTERANTI DELLE IMPRESE E DELLE AREE PRODUTTIVE COMPRESA L’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTE RINNOVABILE PER L’AUTOCONSUMO, DANDO PRIORITÀ ALLE TECNOLOGIE AD ALTA EFFICIENZA”.

Progetto di efficientamento energetico della fase di prelavorazione della vinaccia

Bonollo lavora da oltre 110 anni la vinaccia, un bene prezioso della natura che si ottiene a seguito della vinificazione delle uve. Nell’ottica di continuare a valorizzare questo bene prezioso la Bonollo si impegna attraverso interventi volti a migliorare ed efficientare i propri sistemi produttivi. In particolare nella Distilleria di Conselve, grazie al supporto di Programma Operativo Regionale (POR), della Regione Veneto, dell’Unione Europea e della Repubblica Italiana, nel periodo 2017/2018 è stato realizzato un complesso piano di efficientamento del processo di essiccazione della buccetta d’uva successivamente all’estrazione delle componenti alcoliche ed aromatiche dalle quali si ottiene la grappa.

Grazie a questo intervento è stato possibile ridurre i consumi di energia elettrica e di biomassa destinata alla combustione, con un conseguente miglioramento dell’impatto ambientale e una riduzione significativa degli sprechi. Nello specifico, rispetto al periodo precedente l’intervento (anno 2016), sono stati risparmiati:
3.117 Tep di consumi energetici complessivi
32.261.861 kWh di consumi energetici complessivi
6.833.235 kg di CO2 di emissioni complessive

Il progetto è stato cofinanziato con un contributo pubblico pari a €150.000, e si inserisce all’interno di un più ampio e virtuoso percorso aziendale diretto alla riduzione dell’impatto ambientale.

AZIONE 1.1.2 – “SOSTEGNO PER L’ACQUISTO DI SERVIZI PER L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE”

Progetto di sperimentazione pilota per la valorizzazione dei semi d’uva

Nell’ambito della valorizzazione dei vinaccioli, in relazione ai polifenoli in essi contenuti, la Bonollo ha scelto di approfondire l’analisi delle modalità di essiccazione dei vinaccioli destinati alla vendita ad aziende specializzate nell’estrazione e valorizzazione dei principi nutraceutici in essi contenuti. Il progetto è stato cofinanziato con un contributo pubblico pari a €7.500,00

AZIONE 3.3.1 – “SOSTEGNO AL RIPOSIZIONAMENTO COMPETITIVO, ALLA CAPACITÀ DI ADATTAMENTO AL MERCATO, ALL’ATTRATTIVITÀ PER POTENZIALI INVESTITORI, DEI SISTEMI IMPRENDITORIALI VITALI DELIMITATI TERRITORIALMENTE”

Progetto di  ottimizzazione della logistica nel processo di alimentazione degli impianti

Al fine di migliorare il processo di alimentazione degli impianti Bonollo ha scelto di applicare un nuovo metodo di gestione della logistica e della movimentazione della materia prima, introducendo attrezzature e mezzi ispirati al modello Industria 4.0 e integrandoli con software gestionali aziendali di ultima generazione per un controllo qualità automatizzato e tracciato digitalmente, in grado di eliminare eventuali inefficienze. Si è reso quindi necessario definire una programmazione a monte, determinando la sequenza secondo la quale le operazioni devono essere eseguite (sequencing) e creare, per ciascuna operazione, una schedulazione informatica contenente istruzioni precise per l’operatore circa i quantitativi di materia prima da movimentare. Ogni movimentazione è quindi strettamente connessa a delle istruzioni predefinite che potranno essere direttamente consultate e gestite dalla macchina per la movimentazione sulla quale l’operatore lavora. Il progetto è stato cofinanziato con un contributo pubblico pari a €48.000,00